Empatia e Dialogo interculturale caratterizzano la classe 3^G

la premiazione

la premiazione

Empatia e Dialogo interculturale caratterizzano la classe 3^G

Per tre anni la classe 3^G ha partecipato con entusiasmo al progetto internazionale Generation Global ( FacetoFaith) e alle iniziative della Rete Dialogues, mostrando profonde capacità di riflessione e di empatia.

Gli alunni hanno scambiato riflessioni nel progetto di scrittura digitale “Team Blogging”, ora Team Topic, di cui hanno fatto anche da pilota nella fase di sperimentazione sui temi quali l’amicizia, il cibo e il credo.

La classe ha realizzato numerose videoconferenze, dialogando con scuole di diversi paesi come Ucraina e India o con scuole del territorio italiano come Lazio, Puglia e Lombardia.

Ha partecipando anche a una videoconferenza con Special Guest la professoressa Gioia di Cristofaro sui Diritti Umani.

I ragazzi hanno anche collaborato alla realizzazione dell’evento Peace One Day.

Il calore, l’entusiasmo, la disponibilità, la sensibilità e la capacità di accoglienza di tutti questi ragazzi non saranno dimenticati facilmente dai loro insegnanti né da tutti coloro che hanno avuto la possibilità di conoscerli.

Grazie a voi ragazzi i colori della pace sono arrivati ovunque! 

Tutti gli alunni sono stati premiati alla festa finale dell’I.C. Casteller di Paese per il loro impegno iniziato nell’anno scolastico 2014/2015 e terminato a giugno di quest’anno.

la premiazione

la premiazione

attestati

attestati

videoconferenza 2 F

saluti finali

saluti finali

La fine di maggio ha visto la classe 2^F impegnata in un’importante esperienza: la loro prima videoconferenza. Dopo un percorso di riflessione sui Diritti Umani e sui 17  Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile proposti dall’Onu, gli alunni si sono confrontati su questi temi con altre due classi italiane. Ecco il loro resoconto:

Il 26 maggio  abbiamo  avuto il piacere di poter partecipare, per la  prima  volta,  con emozione ad una video conferenza con l’I.C. Santomauro di Bari e IC Fermi di Romano di Lombardia (BG) per  il progetto Generation Global. Abbiamo trattato principalmente il tema della povertà, dei diritti umani e delle persone che hanno protetto alcuni diritti .   La povertà esiste in molte parti del mondo non è solo materiale ma anche morale, spirituale e di affetto.     I  diritti   sono fondamentali , uguali   per  tutti , inviolabili e soprattutto  devono essere rispettati.     I diritti umani sono delle regole per salvaguardare ciò che ci circonda, la nostra comunità e noi stessi.

In questa conferenza noi classe 2F abbiamo anche espresso il desiderio che abbiamo noi tutti di poter avere un mondo accessibile a tutti, in cui possiamo sentirci liberi e sicuri.     Ci ha colpito il fatto che anche se siamo in parti d’Italia diverse e avevamo approfondito argomenti diversi, siamo riusciti a trovare un punto d’incontro e siamo stati tutti d’accordo sul fatto che i diritti umani devono essere rispettati e che la povertà è una cosa che nessuno, merita di provare o avere.

La violenza non va insegnata perché la vita è unica e va salvaguardata.” ( Aurora, Chiara, Claudia,Ester)

Qui di seguito altre  riflessioni   sull’esperienza :

Venerdì 26 maggio mi sono sentita emozionata e avevo le farfalle nello stomaco perché  sapevo che al 5 e 6 bit avevamo una Videoconferenza.  Finita la ricreazione siamo andati in un’aula e poco dopo abbiamo iniziato la nostra prima videoconferenza. All’inizio ero agitata ma dopo mi sono rasserenata perché ho visto che anche gli altri ragazzi  delle altre scuole erano agitati come noi.” ( Beatrice)

Mi ha colpito il nostro comportamento all’inizio eravamo tutti felici, poi preoccupati, poi abbiamo capito che se si sbagliava non importava…eravamo con ragazzi uguali a noi per dialogare” ( Veronica)

Questa esperienza è stata meravigliosa e mi sono portata a casa un grande bagaglio personale: mi è piaciuto poter condividere le nostre opinioni con ragazzi della nostra età, in diverse parti d’Italia” ( Francesca)

Mi sono sentito libero di parlare e di esprimere le mie opinioni” ( Christopher)

Abbiamo confrontato le nostre idee con altre scuole lontane”  (Yujie) ” abbiamo parlato con persone della nostra età da varie parti d’Italia “( Mattia)   ” abbiamo avuto modo di esprimere le nostre idee” ( Nicholas) ” pur essendo di scuole e di luoghi diversi, condividiamo le stesse idee sulla povertà” ( Riccardo)

La videoconferenza ci ha fatto ragionare sul senso dei diritti umani e sulle condizioni di vita del mondo.” ( Tommaso)

“Questa esperienza  me la ricorderò  per sempre perché  abbiamo dialogato con persone che avevano opinioni diverse ma basate sulle stesse cose….mi è  servito per capire meglio me  stessa” ( Giorgia)

Mi sono sentita felicissima, all’inizio un po’ agitata, impaurita, poi emozionata ed infine allegra per aver parlato con altre persone” ( Martina)

Gli alunni sono ora pronti per affrontare videoconferenze per incontrare ragazzi italiani e non solo…. sperano, infatti, di poter dialogare con ragazzi di tutto il mondo l’anno prossimo!

 

Gemellaggio Sabadel

l'arrivo

l’arrivo

BIENVINGUTS!!! Un entusiasmo contagioso quello dei 28 ragazzi catalani di Sabadell Barcelona arrivati a Paese mercoledì 19 aprile. Tanta l’emozione e l’ansia di conoscere i loro corrispondenti anche da parte di altrettanti ragazzi delle classi 2A-B-C-N della Casteller. Gli ospiti sono ripartiti il 25 aprile, troppo presto a detta di tutti, anche delle famiglie che li hanno accolti. 7 giorni passati in fretta tra gite a Venezia, Verona, Treviso. Tutto è andato per il meglio e a ottobre, come al solito, toccherà al gruppo italiano godere dell’accoglienza e dell’ospitalità degli spagnoli a Sabadell, pochi chilometri dalle bellezze e dalle curiosità di Barcellona. In mezzo un’estate per scriversi (rigorosamente tramite Whatsapp!) e scambiarsi foto delle vacanze. Allora a presto, hasta luego, un grande beso a todos!

 

Un’esperienza di peer to peer education

La classe 2 F  ha realizzato una nuova esperienza che si è rivelata entusiasmante. Una mattina dell’ultima settimana di scuola gli alunni, guidati  da quattro intrepide studentesse,  hanno incontrato le classi prima E e prima F per raccontare le emozioni vissute durante il gemellaggio con la Provenza e per far cantare ai loro compagni ” più piccoli” due canzoni che hanno amato durante quest’anno scolastico : “Sur le pont d’Avignon”  e  ” Je vole”.

Il tempo è trascorso in fretta e l’allegria ha riempito l’aula Magna della scuola secondaria di Paese.

Vista l’attenzione da parte delle classi prime ed il successo avuto, gli studenti non vedono l’ora di riproporre l’esperienza anche l’anno prossimo agli alunni delle future classi prime !!!

tutti insieme a cantare

tutti insieme a cantare

un momento della condivisione

un momento della condivisione

 

L’importante esperienza del TEAM TOPIC

Team Topic: ragazzi al lavoro

Team Topic: ragazzi al lavoro

Nel mese di maggio fino alla fine delle lezioni il nostro istituto ha partecipato con le due classi 1 E e 2 E ad un progetto di scrittura attraverso un “blog” particolare: Il Team Topic. Per un periodo di tre settimane, classi diverse di ogni regione d’Italia, dalle primarie alle secondarie di I e II grado, hanno costituito un team suddiviso in sottogruppi misti di studenti delle varie classi. Questi piccoli gruppi hanno dialogato attraverso il blog rispondendo a tre domande importanti:

Che cos’è la povertà? Che conseguenze ha nella vita di una persona essere povero?

Quali sono le cause della povertà? Ci sono poveri nella tua comunità?

Cosa si può fare per sconfiggere la povertà? Tu cosa potresti fare?

I ragazzi hanno potuto scrivere, riflettere e rispondere ai loro “compagni d’avventura”; nei piccoli sottogruppi il dialogo si è fatto sempre più approfondito e la possibilità di cambiare i componenti dei gruppi ogni settimana ha permesso di incontrare e scambiare idee con un numero maggiore di compagni.

Questo lavoro si inserisce nel percorso di formazione “Global Dialogues: approccio dialogico alle competenze di cittadinanza globale” proposto da Rete Dialogues e dal progetto internazionale Generation Global.

Per maggiori informazioni ecco il link del sito:

https://retedialogues.it/

 

 

Progetto coding

This gallery contains 8 photos.

Nel corrente anno scolastico, le classi terze di scuola primaria di Padernello e le classi quinte di Castagnole hanno partecipato al progetto del MIUR “Programma il Futuro” attraverso l’ “Ora del coding”. Le attività sono state condotte dagli insegnanti di classe. I ragazzi, attraverso giochi e attività divertenti, hanno potuto così familiarizzare con la programmazione a blocchi e con i concetti chiave del coding. Alcuni livelli sono stati svolti in lingua inglese. Al termine del progetto le scuole hanno ricevuto un microbit in omaggio e tutti sono stati premiati con  un attestato di partecipazione.  L’ esperienza  ha riscontrato l’ interesse e l’ entusiasmo di studenti, famiglie e  insegnanti!Progetto coding

progetto coding

 Progetto coding Progetto coding

Progetto coding

Evviva il coding!!!

Progetto Kidscreativelab

I ragazzi delle scuole primarie di Castagnole, Pravato, Porcellengo, Padernello e Postioma hanno partecipato al Progetto Kidscreativelab della Fondazione Guggenheim, con la collaborazione di OVS. Quest’ anno le attività sono state dedicate al tema della sostenibilità e della salvaguardia dell’ ambiente marino. I bambini di tutte le classi hanno scritto un messaggio collettivo con la tecnica surrealista del “Cadavre Exquis”, che trasforma le parole in colore, e poi l’ hanno inserito in bottiglie di plastica. Con l’ aiuto dei due artisti Lucy e Jorge Orta, le bottiglie sono state assemblate e con queste  è stato realizzato un paesaggio marino, che è stato allestito presso il Guggenheim di Venezia.

Piccoli  artisti crescono…

 

Si pubblica l’Organico di diritto a.s. 2017/18 relativo ai docenti Scuola Infanzia e Primaria.

Organico di diritto a.s. 2017-18 infanzia-primaria_

Organico di Diritto a.s. 2017/18 – Scuola secondaria PRIMO GRADO

Si pubblica l’Organico di Diritto a.s. 2017/18 relativo ai Docenti Scuola Secondaria di Primo Grado:

Organico di diritto a.s. 2017 2018 – Scuola Secondaria di PRIMO GRADO

Ultimo giorno di scuola

Ultimo giorno di scuola, pochi minuti ancora, qualche istante alla “Casteller” prima del suono della campanella.
I ragazzi della classe 3^F salutano così:
Grazie a questa scuola abbiamo imparato molo, siamo cresciuti insieme e la salutiamo con gratitudine. Arrivederci!” 
 

La classe 3^F saluta la scuola

La classe 3^F saluta la scuola

Pagina 1 di 10712345...102030...Ultima »

Archivio

PON
Albo pretorio online
Dati ANAC
Seguici su Facebook

Biblioteca

Biblioteca

Grande Pace

La grande Pace




Erasmus+
eTwinning